Come Creare un Account Google

Come creare un account Google?

Cos’è un Account?
Un account (che letteralmente significa “conto”) è un insieme, costituito dal nome-utente (username) e dalla parola-chiave (password), che identifica un utente registrato.
Esistono numerose tipologie di account, che possiamo suddividere in due grandi categorie:

  1. gli account legati all’uso di un computer privato o aziendale;
  2. gli account legati all’utilizzo di servizi online.

Il tipo di account di cui stiamo parlando rientra nella seconda categoria, nella quale troviamo tra gli altri l’account di posta, l’account per i servizi bancari online, l’account di registrazione ad un forum, e così via.

Cos’è un Account Google?
E’ l’account che consente di accedere a tutta una serie di prodotti e servizi appartenenti a Google: per esempio, se possiedi una casella di posta elettronica su Gmail, allora ne hai già uno.

Come si crea un Account Google?
Vediamo ora come fare per creare un Account Google.
Apri un browser (il programma per navigare in Internet) e collegati al sito www.google.it .
In alto a destra clicca sul bottone ACCEDI:

google-account-01

Come creare un account Google

Nella pagina che si apre primi il pulsante REGISTRATI in alto a destra:

creare-google-account

A questo punto appare una pagina con alcuni campi da compilare: sono pochi campi, ma tutti necessari per effettuare la registrazione.

google-account-nome

Nell’area “Nome” inserisci il tuo nome ed il tuo cognome: ovviamente Google non può controllare l’esattezza di ciò che scrivi, tuttavia questi due campi verranno utilizzati nell’intestazione dell’account, nel campo “Da” delle email spedite con Gmail, ecc.
Nel campo “Scegli il tuo nome utente” inserisci ciò che diventerà il tuo nome-utente per accedere all’account. Attenzione: se il nome-utente è già utilizzato da un’altra persona, verrà richiesta l’immissione di un diverso nome-utente, suggerendo inoltre alcune varianti libere.

creare-google-account-password

Ora devi inserire la password (la parola segreta) che ti verrà richiesta ogni volta che vorrai usare il tuo account. La password deve essere composta da almeno 8 caratteri, utilizzando lettere maiuscole, lettere minuscole, numeri e caratteri speciali (- _ # + £, ecc.).
Una password è ritenuta “sicura” se mescola i caratteri in modo tale da essere difficile da scoprire ma nel contempo facilmente ricordabile da chi la sceglie (cioè tu!): vanno privilegiate parole formate sia da lettere che da numeri, mentre sono da evitare nomi di figli, nipoti, animali domestici e date di nascita, di matrimonio… che sono troppo facili da ricostruire.
Accanto alla casella in cui inserisci la password appare una valutazione del “grado si di sicurezza” della parola segreta: vedrai infatti apparire una riga che cambia di colore man mano che aumenta il numero di caratteri digitati, passando da rossa (password troppo debole) a verde (password efficace). Cerca di ottenere una riga verde…!
Nella casella sottostante (“Conferma Password”) devi riscrivere la stessa parola che hai digitato in precedenza, con la stessa esatta combinazione di caratteri.
Questa ripetizione serve per assicurarsi di aver scritto correttamente la password desiderata nonostante non si possa controllare quanto digitato: infatti, queste due caselle proteggono il loro contenuto da occhi indiscreti facendo apparire dei simboli anonimi (generalmente asterischi o pallini) al posto dei caratteri inseriti, e perciò risulta impossibile verificare direttamente la correttezza della parola segreta digitata.
Se le due password inserite non corrispondono perfettamente (attenzione: maiuscole e minuscole sono considerate lettere differenti!), appare un messaggio di errore.

google-account-anagrafica

Ora devi inserire alcuni dati anagrafici personali, quali la “Data di Nascita” ed il “Sesso”: fa attenzione ad usare troppa fantasia, perché questi dati potrebbero esserti richiesti in alcune occasioni (es. recupero dati), perciò inserisci solo dati che potrai ricordare facilmente (quelli reali?).
Nella casella “Cellulare” và inserito un numero di cellulare valido, in quanto verrà utilizzato da Google per verificare o recuperare il tuo account se necessario.
Se hai già un altro indirizzo email, inseriscilo nel campo “Il tuo indirizzo email attuale”: ti potrebbe essere utile in caso di recupero di login e password dimenticate o perse.

creare-google-account-verifiche

Il CAPTCHA, ovvero “Dimostra di non essere un robot”!
In ambito informatico l’acronimo inglese CAPTCHA denota un test costituito da una o più domande la cui risposta serve a verificare che l’utente sia effettivamente un umano e non uno di quei programmi (chiamati, più precisamente, “robot”) che tentano a vario scopo di simulare il comportamento degli utenti. L’acronimo deriva dall’inglese “Completely Automated Public Turing test to tell Computers and Humans Apart” (test di Turing pubblico e completamente automatico per distinguere computer ed umani).
E’ possibile saltare questo passaggio spuntando la casella “Salta questa verifica”, ma in questo caso molto probabilmente Google potrebbe decidere di eseguire in seguito una verifica telefonica. Perciò, inserisci nella casella “Digita le due parole” i caratteri che vedi (separando con uno spazio le due parole), ed in caso di difficoltà a riconoscere le lettere distorte prova a generarne di nuove cliccando sull’icona a freccia ricurva a destra della casella.
Infine spunta la casella di accettazione delle condizioni (termini di utilizzo e privacy) di Google e clicca sul bottone “Passaggio Successivo”.

Ora, se lo desideri, puoi inserire una tua foto e quindi premere nuovamente il pulsante “Passaggio Successivo”: hai creato il tuo Account Google!

I principali servizi a disposizione con un account Google sono:

  • Gmail: servizio di posta elettronica.
  • Google Calendario: gestisce più calendari sincronizzati con vari dispositivi (smartphone, pc, mac, tablet…) e tra più utenti.
  • Google Drive: servizio “cloud” per condividere online documenti, musica, foto, video, ecc.
  • Google Docs: è una suite che comprende un word processor, un foglio elettronico di calcolo, un generatore di moduli, un programma per le presentazioni e uno per disegnare.
  • Google Contatti: è possibile gestire più rubriche e sincronizzarle con il proprio telefonino.
  • Youtube: il portale di condivisione video più famoso al mondo.
  • Google Alert: rileva nuovi contenuti Web che interessano.
  • Google Analytics: consente di analizzare statisticamente i visitatori del tuo sito web.

» Homepage di Google

Caricando...