Creare le immagini di lancio (splash-screen) per app iOS e Android

Suggerimento su come creare le immagini di lancio (spash-screen) per app iOS e Android in modo rapido.

Creare le immagini di lancio per app iOS e Android è sicuramente un lavoro ripetitivo e spesso noioso.

Infatti per generare le immagini per le app è necessario creare sia le numerose immagini pretese da Apple che quelle richieste da Google partendo dalla stessa immagine di base.

Per questa ragione, quando si utilizza Gimp come programma di elaborazione immagini allora diventa sicuramente conveniente sfruttare un plugin che automatizza il processo di generazione delle immagini.

Poiché in SOSidee abbiamo spesso la necessità di creare immagini per le App dei Clienti, abbiamo scritto un plugin per Gimp che soddisfa questa esigenza, ovvero creare le immagini di lancio per app iOS e Android (splash-screen) in modo assolutamente rapido!

Il plugin è gratuito, perciò se vuoi utilizzarlo ti basterà seguire le istruzioni qui sotto:

  • Scarica il file zip del plugin cliccando su questo link.
  • Estrai i file(*) nella cartella dei plugin di Gimp (in Windows è “C:\Users\<utente>\.gimp-2.8\plug-ins\” per la versione 2.8 di Gimp)
  • Apri Gimp (chiudi e riapri se già avviato)

(*) se stai già utilizzando un altro nostro plugin per Gimp (p. es. questo) ti verrà chiesto se sovrascrivere il file ‘create_app_lib.py’ : fallo pure senza problemi!

Fatto ciò, per usare il plugin seleziona la voce “Crea immagini di lancio per le app…” del menù “Immagini” di Gimp.

Attenzione: per poter utilizzare il plugin devi prima aprire un’immagine altrimenti la voce di menù rimane disabilitata.

L’immagine di partenza deve essere di (almeno) 2732×2732 pixel, e verrà ritagliata (cropped) e ridotta (scaled) durante la generazione dei vari splash screen richiesti. Perciò i contenuti dell’immagine che non devono essere assolutamente ritagliati vanno posti nella zona centrale, le cui dimensioni sono 1125×1125 pixel.

Scarica questa immagine di prova per sperimentare il ritaglio e ridimensionamento a seconda dei parametri (piattaforma e orientamento) impostati nel plugin.

Clicca qui se sei interessato al codice sorgente del plugin (il linguaggio utilizzato è Python).

Per informazioni o domande clicca qui.


Link utili:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...